STAZIONE CIRCUMVESUVIANA BELLAVISTA

STAZIONE CIRCUMVESUVIANA BELLAVISTA

AUTORE principale*

Nicola Pagliara

comune

Portici

provincia

Napoli

località

Portici

estremi cronologici

1982 - 2004

tipologia

Edifici per i trasporti

DESTINAZIONE

Stazione della Circumvesuviana

perchè tutelarla

La stazione di Portici-Bellavista fu inaugurata nel 1927, su progetto dell'ingegnere Carlo Avena, mentre l'intervento di riadeguamento e restauro Nicola Pagliara si attesta all'inizio degli anni 2000. Lo storico fabbricato viaggiatori, in stile art noveau, oggi è usato da diverse associazioni civiche di Portici. Nella Stazione della Circumvesuviana di Portici-Bellavista Pagliara ripropone in linguaggio adottato con inedita efficacia nella Centrale di sollevamento AMAN: struttura portante in acciaio, trattata quale parte integrante e qualificante dell’architettura dell’insieme; involucro conformato dai blocchi lapidei; sostegni, tessiture lapidee, apparecchi illuminanti: tutto è disegnato con estrema cura e raffinatezza, con un chiaro richiamo alla secessione viennese. La stazione è stata oggetto di un recente intervento di restyling (2018) da parte dell'artista Mattia Campo Dell’Orto, in collaborazione con Inward. L'opera di street art è stata inaugurata dal presidente Eav Umberto De Gregorio e dal sindaco di Portici Enzo Cuomo. Lo scopo dell'intervento d'arte contemporanea è stato quello di riportare all’attenzione il valore storico della linea ferrovia Napoli-Portici, tra le prime ad essere costruite sul territorio italiano (3 ottobre del 1839).

Mappa

* L'elenco completo degli autori e dei ruoli è consultabile sulla scheda del Censimento delle architetture italiane dal 1945 ad oggi.